Perché Nanopausa

Nano Pausa, Micro Lettura, è nato nella primavera del 2006 come uno spazio dove pubblicare i miei racconti, le mie poesie, e metterle alla gogna. Perchè questo nome? In realtà è in parte un riflesso del mio primo vero blog, Marketingdelvino.it – Nano Pausa infatti indica una breve pausa di lettura per quelli che leggono già Marketingdelvino. Un diversivo da abbinare all’altro blog. Quanto a “Micro Lettura”, beh, è un po’ come il mio marchio. Chi mi conosce sa l’importanza che do alla sintesi, soprattutto su internet. Per come la vedo io, è inutile pretendere che qualcuno legga a schermo un racconto infinito se io sono la prima che non ci riesce.

Le sezioni principali di questo sito

Il vino in Italia – questa è la sezione dedicata al mio libro Il vino in Italia – regione per regione guida narrata al turismo del vino. Qui potete trovare aggiornamenti sulle presentazioni, le foto scattate durante i viaggi fatti per raccogliere il materiale per la stesura del libro, un po’ di aneddoti dal backstage e la cronaca dei viaggi fatti dopo la pubblicazione del libro.

Il Cammino di Santiago con Tessa – in questa sezione sto raccontando i preparativi per la partenza per il Cammino di Santiago. Nel 2012 infatti tornerò sul Cammino di Santiago ma, rispetto alle prime due volte in cui ero partita da sola, stavolta partirò assieme al mio labrador, Tessa.

Con o senza rima – “Non scrivo poesie ma racconti che vanno frequentemente a capo”, così amo dire parlando dei miei scritti in versi. In questa sezione potete trovare quelli che finora ho pubblicato online, assieme a qualche microracconto.

7 Responses to “Perché Nanopausa”

  1. Giusy21/02/2008 at 10:36 pm #

    ciao Slawka!!!!!!!:) che bel blog!!!!! un bacio grande grande!

  2. Slawka G. Scarso22/02/2008 at 9:51 am #

    Ciao Giusy! Grazie per essere passata da queste parti! :)
    Tanti tanti baci e a prestissimo!

  3. Livia06/06/2009 at 7:57 am #

    “Quando riuscirò a terminare il mio primo romanzo infatti, probabilmente mi troverò tra quelli costretti a finanziarsi il progetto con i propri risparmi.”
    Ti auguro sinceramente di no. La Vanity Press è una trappola e meriti un editore vero.

  4. Slawka G. Scarso06/06/2009 at 7:59 am #

    Livia, hai perfettamente ragione. Questa era una cosa che avevo scritto anni fa, ora la penso diversamente e anzi più tardi aggiorno tutto :)

  5. PaluRoma03/02/2010 at 1:24 pm #

    Gentilissima, Slawka,
    ciò che scrivi è Fantastico,
    come lo scrivi anche.
    Ciao Ciao. PaluRoma.

  6. Mattia Filippi30/08/2011 at 8:53 pm #

    Complimenti per tutto,
    Dopo ció che ho letto e visto mi ritengo fortunato ad averti conosciuto in uno scorcio di vino a Marsala…buon lavoro
    ciao e buona fortuna!

    Mattia – Vicoltorerrante…

  7. Slawka G. Scarso30/08/2011 at 9:05 pm #

    Ciao Mattia! grazie mille delle tue parole, anche per me è stato un grande piacere conoscerti durante la mia toccata e fuga marsalese. Speriamo che ci siano altre occasioni in futuro, intanto, alla prima occasione aprirò i vostri vini :-)
    A presto!

    Slawka

Leave a Reply